Fiori di Bach: la mia esperienza

fiori di Bach

Fiori di Bach: la mia esperienza.

Ho conosciuto Magda e i fiori di Bach grazie alla dentista di mia figlia.  Me l’aveva descritta come una persona molto preparata in materia la cui professionalita’ era riconosciuta anche dai medici specialisti con i quali collaborava. Presi il suo contatto e lo riposi nell’agenda con un po’ di scetticismo. Conoscevo vagamente la floriterapia , ne avevo sentito parlare spesso e mi sembrava strano che in un fiore fosse racchiusa tutta quella potenza curativa che i libri su Edward Bach narravano con tanto entusiasmo.

La forza attrattiva e misteriosa dei fiori di Bach

Cosi’ in un primo momento accantonai l’idea di rivolgermi a lei. Qualche anno dopo presa dallo sconforto di non riuscire a risolvere un disturbo fisico con nessuna medicina possibile provai a chiederle un consiglio. Mi ricevette nel suo piccolo e magico studiolo casalingo in mezzo a tanti campanellini “chiama angeli” e alla sua amatissima collezione di gufi di ogni tipo. Rimasi  colpita dalla sua incredibile positivita’ ed energia nonostante avesse quasi ottant’anni.

Fiori di Bach: in un piccolo fiore una grande potenza…

Da allora iniziaii un percorso che mi fu di grande aiuto non solo sul momento ma anche piu’ avanti quando dovetti affrontare un periodo di grande stress psicofisico nel quale l’aiuto dei fiori fu per me fondamentale. Anche ora che lei non c’e’ piu’ continuo ad usarli nei momenti di calo psicofisico o nei periodi in cui attraverso dei cambiamenti.

Dolcezza e forza terapeutica

E’ un approccio molto dolce alla guarigione e allo stesso tempo potente ed efficace se usato da mani esperte.  I fiori hanno tutta una loro logica nel curare corpo e anima.  Agiscono secondo principi particolari e solo con uno studio approfondito si puo’ arrivare a conoscerli e ad usarli in modo corretto.

Affidarsi solo a floriterapeuti iscritti all’albo

Il mio consiglio quindi e’ quello di affidarsi sempre ad operatori del settore che si possono trovare consultando l’albo dei floriterapeuti. Diffidate dai ciarlatani e da chi vi propina i fiori solo a scopo commerciale. La scelta dei fiori inoltre deve essere individuale : lo stesso fiore puo’andare bene per una persona e non per un’altra.

Vietato il fai da te

Evitate anche il fai da te e leggete solo a scopo conoscitivo le informazioni generiche che vengono fornite sui fiori: servono solo a dare indicazioni di base e potrebbero non essere la soluzione al vostro caso. L’uso improprio casalingo o non professionale puo’ creare delle false aspettative con conseguente sfiducia sull’efficacia dei fiori di Bach.  Nei prossimi articoli avrete la possibilita’ di scoprire  come i fiori possono aiutare a risolvere problemi piu’ prettamente femminili .

Paola C.

0 0 votes
Article Rating